LO SPAZIO DELLE SPEZIE

ottovolante acco

La senape

nome scentifico: brassica alba

Pare che gli antichi romani usassero aromatizzare l’aceto di vino (vinum mustum) con i semi di senape, per conservare le verdure secondo una tecnica appresa dagli egizi. Oggi dai piccoli semi rotondi dal colore crema o marrone scuro, a seconda della varietà, si ricava l’omonima salsa “brevettata” dai francesi. La specie più chiara cresce nell’area del Mediterraneo, mentre quelle più scure sono originarie dell’Africa orientale, dell’India e della Cina. Salvo qualche eccezione la senape si usa sotto forma di salsa, pura o più frequentemente diluita, per insaporire la vinaigrettes.

distanza
La ricetta

distanza
Vinaigrettes
Ingredienti:

1 cucchiaio di aceto di vino;

3 cucchiai di olio evo;

sale e pepe e per chi vuole senape ed un cucchiaino di mostarda (facoltativo)

Mettere sale pepe (senape, mostarda) in una coppetta aggiungere aceto e mescolare sino a quando il sale non si è completamente sciolto. Aggiungete olio e mescolare vivacemente sino ad ottenere una salsa omogenea.

Le mani in pasta!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *