METEOTTO dal 19 al 25 dicembre

OTTOVOLANTE ACCO

 

Alta affidabilità:

Lunedì-Martedì:

Quadro generale -> Grandi manovre all’interno della vasta fascia anticiclonica azzorriana, infatti una perturbazione atlantica che ha stazionato per giorni tra Marocco e Algeria risalirà verso la Sardegna e Corsica, mentre un nocciolo di aria fredda di remota origine russa riuscirà a passare tra le maglie dell’alta pressione passando proprio sulle Alpi. Lo scontro porterà maltempo sparso su tutta la Penisola e un isolato episodio di vero inverno.
Condizioni meteo -> Cieli da molto nuvolosi e coperti entrambe le giornate, con clou del maltempo tra Lunedì Sera e Martedì mattina, già da domani mattina si potrebbero avere i primi fenomeni che risulteranno nevosi anche a bassa quota, non è impossibile qualche fiocco di neve sino a 200-300 m.s.l.m., con progressivo aumento dei fenomeni sino a veri e propri blizzard di neve la sera nelle località dell’entroterra, piogga intensa invece sulla costa, dalla notte le temperature aumenteranno per il prevalere dello scirocco e Martedì avremo “solo” piogge diffuse a tutte le quote. Temperature in crollo lunedì, con notturne sugli 2-3°C lungo la costa, -1/0°C nell’entroterra, diurne poco più alte, sulla costa comprese tra i 2 e 4°C, nell’entroterra prossime ai 0°C; rapido aumento nella nottata tra Lunedì e Martedì sino a valori di 5-6°C, diurne anche in notevole ascesa sino a punte di 12°C per l’ingresso dello scirocco!
Venti e mari -> Venti deboli e variabili di Lunedì mattina, poi in rapido aumento con Tramontana rafficata e gelida sino alla notte tra Lunedì e Martedì, in rotazione completa poi da Scirocco-Levantino di intensità moderata sino a Martedì sera. Mare poco mosso sino a martedì mattina, poi in rapido aumento sino a molto mosso, a tratti agitato Martedì sera.

Media affidabilità:

Mercoledì-Giovedì:

Quadro generale -> La perturbazione isolata da qualsiasi alimentazione si indebolirà velocemente rimanendo tra le Baleari e la Sardegna, mentre riprenderà vigore l’Azzorre.
Condizioni meteo -> Cieli ancora sporchi Mercoledì, con qualche isolata possibilità di pioggia la mattina, poi progressivo miglioramento, Giovedì schiarite sempre più ampie. Temperature nella media, notturne sui valori di 7-8°C, Diurne con punte di 13-14°C.
Venti e mari -> Da Mercoledì mattina ritorno della tramontana di intensità moderata, Giovedì continua la tramontana ma in attenuazione, mare in progressiva riduzione, da molto mosso Mercoledì mattina sino a quasi calmo Giovedì sera.

Bassa affidabilità:

Venerdì, Sabato e Domenica:

Quadro generale -> L’anticiclone dominerà le feste natalizie anche se inizierà ad indebolirsi in area Centro Europea lasciando passare qualche sbuffo in più di aria umida.
Condizioni meteo -> Meravigliose giornate praticamente serene quelle dell’antivigilia e della Vigilia, poi dalla serata per la presenza di correnti meridionali il cielo si annuvolerà parzialmente con un Natale dominato da vaste zone di nubi basse. Le temperature si manterranno su valori stagionali, in lieve calo le notturne tra i 4-5°C dell’entroterra e i 6-7°C sulla costa, diurne gradevoli comprese tra i 12 e i 13°C.
Venti e mari -> Venerdì ancora tramontana seppur debole, da Venerdì sera rotazione dei venti da Mezzogiorno di intensità debole, solo a tratti moderata, che ci accompagneranno sia la Vigilia che il giorno di Natale. Mare quasi calmo il Venerdì, in aumento sino a mosso, a tratti molto mosso, tra la Vigilia e Natale.

Daniel Rossi

Leave a Reply